DELEGAZIONI PROVINCIALI

Di Francesco Falleti - 15.05.2015

Vibo Valencia - Giovanissimi provinciali: il Filadelfia si aggiudica il titolo

Dopo aver perso due finali nelle precedenti quattro stagioni, stavolta il Filadelfia non stecca e conquista il titolo provinciale Giovanissimi. La squadra del Presidente Mimmo Bartucca si è infatti imposta per 3-0 ai danni dal Calcio Giovanile Drapia in occasione dell’ultimo atto della manifestazione, che si è disputato al “Marzano” di Vibo Marina.

Alla finale le due squadre sono giunte dopo aver vinto i rispettivi gironi di qualificazione. Il Filadelfia lo ha fatto a suon di record, con miglior attacco (69) e difesa (11) del raggruppamento, vincendo 12 gare di fila, dopo aver iniziato il campionato con un ko ed un pareggio. “In effetti l’avvio non è stato dei migliori – sostiene il tecnico Gregorio Mazzeo – ma sapevo che la squadra avrebbe saputo reagire. Infatti una volta trovati i giusti meccanismi, non ci siamo più fermati, arrivando così alla conquista del titolo. Ritenevo di avere un buon gruppo per far bene nel nostro girone, ma la vittoria non era il nostro obiettivo. Strada facendo i ragazzi hanno preso consapevolezza della propria forza e ci hanno creduto fino alla fine”.

Per il trainer giallorosso, da diverse stagioni ormai alle prese con i giovani, nell’organico dei Giovanissimi ci sono degli elementi che potranno poi andare a costituire l’ossatura della prima squadra. “Intanto io spero che qualcuno possa raggiungere traguardi migliori – aggiunge mister Mazzeo – perché abbiamo elementi validi e sui quali fare affidamento. Per il resto sono certo che su questi giovani si può puntare e si deve continuare a lavorare, sia in ottica futura, sia per proseguire il lavoro di questa stagione”.

Da parte sua il Calcio Giovanile Drapia di mister Rombolà si è arreso solo in finale, ma la sua è stata comunque una bella stagione, vincendo il proprio girone con un solo punto di vantaggio sulla Junior Tropea, detentrice del trofeo. In finale è andata male, perché il Filadelfia si è dimostrato più forte, ma resta comunque una bella stagione.

“Un plauso alle due squadre – questo il commento del presidente della Delegazione provinciale di Vibo Valentia,  Angelo Ceravolo – per quanto hanno fatto durante la stagione e per la correttezza mostrata anche nel corso della finale. E poi un ringraziamento alla società dei Boys Marinate, che ha ospitato l’evento sul proprio impianto, collaborando in maniera impeccabile, come sempre, d’altronde, con la Delegazione vibonese”.