TDR 2012

22.06.2012

Un Torneo ricco di emozioni

Larcianese, Foiano e Vorno si aggiudicano le Coppe Regionali di Promozione, Prima e Seconda Categoria e mentre i ragazzi di Tognarelli, con questa affermazione, si stanno giocando le “chances” di Promozione negli spareggi di fine campionato con le vincenti dei play-off, per Foiano e Vorno si spalancano le porte della categoria superiore. La doppia finale di Coppa Toscana di Promozione giocata da Larcianese e Fontebelverde è equilibrata, combattuta e ricca di spunti. Si comincia  a Sancasciano Bagni con la gara di andata e la partita  si conclude sul punteggio di 1-1. 
I senesi passano in vantaggio al 17’ grazie ad un calcio di rigore guadagnato da Fanelli (per fallo su Pinochi) e trasformato da Ruffini. La risposta dei viola pistoiesi è però immediata tanto che al 21’ arriva il pareggio grazie a Campigli sugli sviluppi di una punizione anche per  un’uscita incerta di Rosignoli. 

La gara di ritorno
Nel match di ritorno, la Larcianese, con una grande rimonta operata nella ripresa e in inferiorità numerica, si aggiudica la manifestazione, battendo gli avversari, incapaci di capitalizzare il gol ottenuto nel primo tempo e in superiorità numerica. I biancoverdi ospiti si erano portati in vantaggio con Ruffini al 41’, subito dopo la Larcianese era rimasta in dieci per l’espulsione di capitan Pinto. Ciò nonostante, nella ripresa, erano i padroni di casa a giocare meglio e a comandare la partita. 
Il pareggio arrivava sugli sviluppi di un calcio di punizione di Landolina, toccato da Boldrini, con i ragazzi guidati da Paolo Tognarelli che trovavano il gol decisivo a quattro minuti dalla fine grazie ad una bella azione iniziata da Citera e conclusa a rete da Biserni. Nella Coppa di Prima Categoria, dopo il successo del Castelbadie nella gara di andata per 1-0, la formazione del Foiano guidata da Luca Brini, di fronte ad un pubblico entusiasta, ribaltava il risultato della prima partita e guadagnava così l’accesso al prossimo campionato di Promozione. La formazione aretina passava in vantaggio nel secondo tempo regolamentare con un gol di Polloni, pareggiando così i conti con la compagine avversaria e rendendo necessaria la disputa dei supplementari. E proprio nel primo tempo dei supplementari arrivava la seconda rete di Polloni che regalava al Foiano la prestigiosa vittoria nella Coppa di categoria e la relativa promozione. 
Nella finale di ritorno della Coppa di Seconda Categoria non era sufficiente la vittoria del Perignano: era il Vorno ad alzare la Coppa e  festeggiare con anticipo la promozione in Prima Categoria. 
La gara, disputata in notturna allo stadio di Ponsacco, si concludeva con il successo per 2-1 dei pisani che però pagavano a caro prezzo la sconfitta dell’andata per 1-0 in terra lucchese. Il Vorno, squadra lucchese, poteva così festeggiare il salto in Prima Categoria.


noresult