DAI CAMPI

15.04.2012

Tempo di finali e verdetti

Un mese da vivere intensamente. Trenta giorni di calcio, finali e verdetti. Eventi che arrivano in rapida successione, ravvicinati più del solito, l'uno dall'altro, per via di quelle due settimane di sosta che il maltempo ha imposto al calcio laziale nel mese di gennaio. Due domeniche con i campionati completamente fermi, in una stagione densa com'è quella del 2011-2012 hanno il loro peso sul calendario del calcio laziale. Che è stato costretto a fare gli straordinari (vedi turni infrasettimanali) per riallineare tutto. Così, c'è voluto un alto intervento di "chirurgia aritmetica" per arrivare, facendo qualche corsa ad ostacoli, a rispettare le date limiti per garantire le presenze delle squadre del Lazio nelle finali nazionali di categoria.
Così, dai campionati Juniores a quelli Giovanissimi, passando per quelli Allievi, le categorie d'Elite, quelle che concorrono all'assegnazione dei titoli regionali, sono state chiamate a fare gli straordinari, con turni ravvicinati nell'arco di poche settimane, quelle di marzo e quelle lasciate libere ad aprile dal Torneo delle Regioni. "Con un po' di fatica siamo risuciti a ridisegnare i calendari",  spiega il consigliere regionale Dario Scalchi, responsabile dell'ufficio organizzazione gare del Comitato. "Le società sono state chiamate a intensificare l'attività negli ultimi due mesi di gare, ma abbiamo cercato di mantenere inalterati determinati equilibri. So che abbiamo chiesto ai ragazzi di giocare anche durante la settimana, quando la scuola impegna più di ogni altra attività, ma non potevamo fare diversamente per non allungare oltre il dovuto la stagione".
Nel mese di maggio, dunque, si concentreranno tutte (o quasi) le fasi finali dei campionati giovanili, ma anche le fasi cruciali di quelli dilettanti. Le coppe, per esempio, sono slittate arrivando a giocare le gare di ritorno delle semifinali il 9 maggio, quando solitamente le finaliste già si conoscono. Le finali, invece, saranno giocate come accade da qualche anno a questa parte, dopo la conclusione dei campionati, prevista per il 13 maggio, sia per la Promozione (oltre che per l'Eccellenza) che per la Prima e Seconda Categoria. Prima delle semifinali di coppa, verrà assegnato il titolo regionale della categoria Juniores d'Elite, la prima a scegliere la regina del Lazio. La finale è stata programmata per il 5 maggio, in modo da consentire alla squadra che vincerà il titolo regionale di andare poi a giocare le finali nazionali, che nel loro cammino porteranno la finale a Roma nei primi giorni di giugno.
E' stato invece fissato al 13 maggio l'inizio dei play-off delle categorie Allievi e Giovanissimi d'Elite, che avrà anche un turno infrasettimanale mercoledì 16 maggio, prima della finale del 19. La formula, quest'anno è stata snellita (quasi una premonizione...) con gare uniche sui campi delle squadre meglio classificate. Inizieranno le seconde contro le terze, poi sfida alle vincitrici della regular season in semifinale e, infine, la finale. Da scegliere il campo dove giocarla, ma Roma resta la sede favorita per ospitare queste partite, che solitamente richiamano un gran pubblico, composto dagli appassionati e dagli addetti ai lavori.
Il Comitato Regionale Lazio, quest'anno seguirà in modo particolare gli eventi, con le dirette sull'iPhone, la novità assoluta di questo scorcio di stagione, com'è riportato in un'altra parte di questo inserto. Inizieranno invece a fine maggio (il 26, esattamente) i play off delle categoria d'Elite degli Allievi e dei Giovanissimi di Fascia B. Qui non ci sono "paletti nazionali" da rispettare, e allora ecco che le date possono slittare senza problemi, evitando accavallamenti e corse ravvicinate. Pertanto, le gare che assegneranno i titoli regionali di Fascia B saranno giocate il 2 e 3 giugno, due giorni di festa uniti che potrebbero offrire l'occasione per offrire 48 ore di un interessantissimo spettacolo calcistico.
Dai giovani ai più grandi, per ricordare che i play off della Promozione per determinate la graduatoria per eventuali ripescaggi in Eccellenza avranno inizio il 20 maggio, con la possibilità di far slittare di una settimana la data nel caso dovessero rendersi necessari degli spareggi promozione. L'ufficializzazione di questi appuntamenti, però, avverrà soltanto una volta conosciuto l'esito dei campionati.


FOCUS SU > Regolamenti: Play off e Play out

15.04.2012
Play out e play off avranno un formato identico per tutti i campionati, siano essi dilettanti o di s...

CONDIVIDI

FOCUS SU > Calendario: un mese a tutto calcio

15.04.2012
MERCOLEDI’ 2 MAGGIO Secondo turno dei play-off per l’assegnazione del titolo regionale ...

CONDIVIDI