IL COMITATO INFORMA

09.03.2014

Playoff di Terza, vademecum 2013-14

Il Consiglio direttivo del CRV ha deliberato, anche per questa stagione, l'effettuazione dei playoff alla conclusione del campionato di Terza Categoria, fissando delle norme comuni di svolgimento che dovranno essere osservate da tutte le Delegazioni Provinciali e Distrettuali del Veneto. 
Per quanto riguarda le promozioni, in base alle disposizioni dell'Art. 51 delle NOIF, la squadra prima classificata di ogni girone di Terza (17 in totale) verrà direttamente ammessa al campionato di Seconda Categoria 2014/2015. In caso di parità di punteggio tra due squadre, al termine del campionato, il titolo sportivo (promozione diretta in Seconda Categoria) verrà assegnato attraverso una gara di spareggio in campo neutro, con eventuali tempi supplementari e tiri di rigore. Qualora fossero tre o più squadre a pari punti, invece, si procederà preliminarmente alla compilazione di una speciale graduatoria (la cosiddetta “classifica avulsa”) tra le squadre interessate in base all'Art. 51, commi 3, 4 e 5, per poi procedere allo spareggio (sempre in gara unica su campo neutro, con eventuali tempi supplementari e tiri di rigore) tra le due formazioni meglio classificate.

Gli spareggi promozione 2013-14
Ma veniamo ai playoff 2013-2014, cui prenderanno parte le Società classificate dal 2° al 5° posto di ciascun girone di Terza, e che permetteranno alla formazione vincente di acquisire il titolo sportivo per chiedere l'iscrizione al campionato di Seconda Categoria 2014/2015.
Anche in questo caso, qualora ci fosse parità di punteggio tra due o più squadre al termine del campionato, come previsto dal C.U. n. 286 della Lnd, si procederà (in deroga ai commi 3, 4 e 5 dell'Art. 51 delle NOIF) a compilare la “classifica avulsa” fra le formazioni interessate, tenendo conto, nell'ordine:
1) dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre;
2) della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri;
3) della differenza tra le reti segnate e subite nell'intero campionato;
4) del maggior numero di reti segnate nell'intero campionato;
5) del sorteggio.

Il primo turno
Nel primo turno, le quattro Società partecipanti ai playoff si incontreranno fra loro in gara unica sul campo delle squadra che, al termine della regular season, aveva la migliore posizione in classifica, secondo i seguenti accoppiamenti: seconda classificata contro quinta, terza contro quarta.
Questa la norma “generale”, tuttavia, sono da tenere in considerazione alcune ipotesi “alternative”: 
se il distacco fra la seconda e la quinta è pari o superiore a 10 punti, l'incontro di primo turno di playoff non verrà disputato e la squadra seconda in classifica passerà direttamente al turno successivo; 
le considerazioni di cui sopra valgono anche nel caso in cui il distacco tra la terza e la quarta sia pari o superiore a 10 punti, con la terza classificata che, a sua volta, accederà direttamente al secondo turno di playoff;
infine, se il distacco tra le squadre seconde e terza classificate è pari o superiore a 10 punti, gli incontri di playoff non verranno disputati e la Società seconda in classifica acquisirà direttamente il titolo sportivo per chiedere l’iscrizione al campionato di Seconda Categoria 2014/2015. 

Il secondo turno
Nel secondo turno di playoff, le due formazioni che avranno superato il primo turno si incontreranno fra loro in gara unica in casa della squadra meglio posizionata in classifica al termine del campionato. 
In caso di parità di punteggio al termine di ogni incontro del primo e del secondo turno, saranno effettuati due tempi supplementari di 15' cadauno. In caso di ulteriore parità, sarà dichiarata vincente la Società che aveva la posizione più alta in classifica al termine della regular season.               


noresult