AREA SOCIETA'

18.04.2013

Novara: snellire ancora la burocrazia

"Una novità molto positiva - illustra il dirigente del cub novarese -, che dà continuità al servizio e permette ai dirigenti di avere un punto di riferimento importante, sempre presente secondo certi orari. Prima c'era il rischio di non trovare il segretario, nonostante Claudio Zanardi (segretario della delegazione di Novara ndr) fosse sempre vicino alle società. Ho già avuto modo di conoscerlo, mi è parsa una persona molto gentile e preparata, ho già chiesto alcune indicazioni e ho potuto apprezzare la sua competenza, è un ottimo servizio, che va ad aggiungersi a quanto già fatto in passato dalla Delegazione novarese".
Con le questioni d'ufficio "coperte" dal nuovo assunto, i Delegati ed i vice potranno occuparsi di altre problematiche, quelle che stanno più a cuore alle società, e Napoletano sa bene dove la situazione potrebbe migliorare: "Un modo per venire incontro alle società sarebbe aiutarle nella questione del tesseramento dei minori stranieri. L'Olimpia da sempre si occupa del sociale, rappresentando un quartiere in cui vivono molti extracomunitari e per una società di calcio il primo tesseramento di questi ragazzi a volte è problematico. Se un ragazzo può andare a scuola senza problemi, non vedo perché si debbano richiedere un sacco di documenti per poter far svolgere loro un'attività sportiva. Spesso di fronte a queste difficoltà le società rinunciano e a rimetterci sono i ragazzi. Bisognerebbe snellire questa burocrazia. Tra i nostri tesserati ci sono anche quattro ragazzi che vivono in comunità e riuscire a tesserarli è stato estenuante, bisogna fare qualcosa e spero che queste novità facciano capire ai Delegati ed alla federazione i problemi che le società vivono affrontando questa questone".


noresult