JUNIORES

Di Tratto dal quotidiano "L’Adige" del 31 maggio 2012 - 22.07.2012

Il Mezzocorna si sveglia tardi

I gialloverdi di Max Caliari  sono stati sconfitti per 2-1 dal Città di Marino nella semifinale del campionato Juniores nazionale 2011/12.
L'avvio di gara per il Mezzocorona è da incubo con i primi venti minuti regalati agli avversari che si fanno subito pericolosi con Laghigna che al 2', su cross dalla sinistra di Seck, chiama Degasperi alla parata. Qualche minuto più tardi il centravanti laziale sfrutta un filtrante di Ciaramelletti che taglia la retroguardia gialloverde e, a tu per tu con Degasperi, non sbaglia regalando il vantaggio al Marino. Il Mezzocorona sotto di un gol non riesce a reagire e al 21' incassa il secondo gol: discesa sulla sinistra di Ciaramelletti e cross sul secondo palo per Magnasco che controlla e in diagonale batte ancora Degasperi. Due minuti più tardi il Mezzocorona rischia di soccombere: buon per i trentini che il tiro di Seck dal limite esca di un niente. 
Al 35', finalmente, i gialloverdi si fanno vedere in attacco e accorciano le distanze: punizione dalla trequarti di Pisetta, Dal Fiume fa da torre per Franzoi che di testa mette alle spalle di De Lucia. Nel finale di tempo il Città di Marino va di nuovo vicino al gol con l'incornata di Laghigna, ma Dal Fiume riesce a salvare quasi sulla linea. 

Ripresa d'assalto
Nella ripresa il Mezzocorona, ridisegnato tatticamente da Caliari, entra in campo con tutt'altro spirito e mette in difficoltà i laziali. Al quarto d'ora Bentivoglio scarica un tiro dal limite che De Lucia blocca. Al 23' il portiere deve volare per mettere in calcio d'angolo la punizione di Pisetta. Sul seguente corner Bentivoglio sfiora il pari con un colpo di testa che termina a lato di pochissimo. Il Mezzocorona, però, è costretto a scoprirsi lasciando spazio al contropiede degli avversari, che al 29' prendono d'infilata la difesa gialloverde: Ruaben, per fermare Marini, lo ostacola in area e l'arbitro concede un dubbio rigore che Marini sbaglia calciando alto. Nel finale il Mezzocorona si getta in avanti e al 44' su una lunga rimessa di Grandi, la palla attraversa tutta l'area di porta senza che nessun compagno riesca a intervenire: le speranze dei gialloverdi di portare la partita ai supplementari s'infrangono qui. 
Ovviamente dispiaciuto al termine della gara l'allenatore del Mezzocorona Max Caliari che commenta così la partita: "Peccato avere regalato quei venti minuti iniziali in cui abbiamo subito due reti. Dopo il nostro gol la partita si è riaperta, però non siamo riusciti a pareggiare. Loro sono un'ottima squadra che oggi si è dimostrata più forte di noi. Inoltre potevano contare su una rosa più esperta con ben dieci '93, ma con quell'inizio li abbiamo aiutati. Ci tengo a sottolineare quanto fatto di buono dai miei ragazzi in questa stagione nella quale mi hanno regalato delle grandissime soddisfazioni".

 


noresult