ALLIEVI

21.07.2012

Gli Allievi del Tau Calcio campioni regionali

Il Tau Calcio Altopascio vince il titolo regionale, superando in classifica di un punto la Cattolica Virtus e di tre punti il Forcoli al termine di un combattuto e interessante girone di merito.
I ragazzi guidati da Paolo Baldi al termine delle trenta partite ottengono ventuno vittorie, quattro pareggi e cinque sconfitte con 68 gol fatti e 20 subiti. Il capocannoniere della squadra risulta Giordano con 17 reti realizzate. Gran protagonista del successo mister Paolo Baldi che sul successo della sua squadra così si esprime: “All’inizio della stagione eravamo ottimisti perché sapevamo di avere una buona squadra, tuttavia abbiamo dovuto affrontare diverse vicissitudini, in primis la decisione di Meucci di smettere. Dunque siamo partiti con un handicap, anche perché la scelta del ragazzo non era per nulla preventivata ed è stata un po’ un fulmine a ciel sereno. Poi sono arrivati gli infortuni di Matteucci e Guastamacchia che sono stati altre tegole pesanti, alla fine penso proprio che la soddisfazione più grande sia stata non tanto vincere il campionato quanto piuttosto averlo vinto superando tutte le difficoltà.
Il gruppo ha mostrato una maturità senza la quale non saremmo riusciti a cogliere questo traguardo.”Il presidente nonché massimo sponsor dell’affermata realtà lucchese Fabrizio Nieri dice la sua sul nuovo trionfo ottenuto dal Tau nella categoria Allievi (in questa categoria il Tau ottenne il successo regionale nella stagione 2008/2009). “Eravamo sicuri – è l’opinione di Fabrizio Nieri – di avere una squadra e un tecnico in grado di cogliere il massimo traguardo.  
Non siamo di quelli che si lamentano o che cercano un alibi ma è un dato di fatto che la squadra sia stata falcidiata dagli infortuni perciò anche nel caso dei ’95 si sono dovuti ricreare degli equilibri. La soddisfazione più grande è stata proprio riuscire a vincere superando le tante difficoltà.”Sul titolo regionale si esprime anche il direttore sportivo Dante Lucarelli. 
“Sapevamo di avere allestito un gruppo importante guidato da un tecnico come Paolo Baldi che non ha certamente bisogno dei miei complimenti perché è un tecnico talmente professionale e vincente da non avere rivali in ambito giovanile. Stiamo parlando di un professionista vero che cura ogni minimo dettaglio e ha la capacità di far rendere tutti i suoi giocatori al cento per cento. Per attribuire i giusti meriti però va detto anche che si è creato uno staff di altissimo livello, penso a Romoli, Secchiaroli, alle persone dello staff sanitario, insomma tutti hanno contribuito al successo di questo bellissimo gruppo.”


FOCUS SU> I protagonisti:dai nomi ai numeri del successo

21.07.2012
LA ROSA PORTIERI:  Gianluca Romano (classe ’96 - 2 presenze), Matteo Fabiani (28 p.,...

CONDIVIDI