CALCIO A CINQUE

Di Cristiano Caracristi - 15.10.2013

Futsal Tridentina, prima trentina in A2

Sarà la prima formazione del Trentino Alto Adige a cimentarsi nell’A2 del calcio a cinque nazionale. Il Futsal Tridentina, fino allo scorso anno Hdi Assicurazioni, ha chiesto il ripescaggio alla serie superiore e la Divisione Calcio a cinque ha valutato positivamente la richiesta. Un anno dopo l’esordio in serie B, il team trentino viene così proiettato nella categoria superiore, la seconda nazionale. 
"Non è stata una scelta solo mia - osserva il Presidente Renato Magelli - ma vagliata da tutto lo staff societario assieme a quello tecnico. Un salto importante anche per provare a rilanciare il movimento della nostra provincia che mai era stato a queste latitudini di categoria".
La squadra come si è attrezzata? "Alla scelta dei giocatori ci hanno pensato il nostro mister Mirko Renier e il nostro responsabile dell'area tecnica Pino Milella che ringrazio di aver sposato la nostra causa. Una persona esperta come lui sarà importante per viaggiare in questo mondo ancora sconosciuto".
Nasce una formazione giovane con tanti mondi rappresentati. Dai trentini Micheletti, Degasperi, Bazzanella (confermati) e Fusari (nuovo arrivo dopo un anno a Verona) al veronese Cecchini. Dai pugliesi Piscitelli e Palermo agli italo-brasiliani Belleboni, Sosin, Montagna e Cavasin. Fino agli stranieri: i brasiliani De Andrade e Ortega (bomber dello scorso campionato con 18 reti) e alla gustosa novità di due fratelli finlandesi, nazionali del loro Paese: Mikko e Jukka Kytölä.
"La rosa è stata rivoluzionata rispetto allo scorso anno - spiega mister Renier - e sarà composta da almeno undici/dodici giocatori che saranno qui solamente per giocare. Alloggeranno in strutture messe a disposizione dalla Società e avranno la possibilità di allenarsi ogni giorno anche con la doppia seduta mattutina e pomeridiana. La squadra sarà molto giovane con under molto interessanti che saranno anche utilizzati per il campionato under 21 nazionale. La rosa sarà molto omogenea e farà dell'entusiasmo del dinamismo e della grande convinzione le sue armi migliori, per raggiungere l'obiettivo, ovvero la salvezza, il nostro scudetto".
Al suo fianco l’esperto Pino Milella, già azzurro della disciplina negli anni ’80 e 90’ e allenatore ricco di trofei sulle panchine di Brescia, Verona e ultimamente dell’Atletico Arzignano Cornedo, che ha vinto lo scorso campionato di B proprio nel girone dove militava la compagine trentina. Soddisfatto Renier del suo arrivo: "Pino Milella è prima di tutto un amico che sono riuscito a coinvolgere nel nostro sogno - conclude -.  Poter lavorare con lui è il massimo: è un 'mostro' di conoscenza e di professionalità in questo  sport, un vero maestro che ci farà fare un grande salto di qualità dal punto di vista societario".

La rosa
PORTIERI Fabio Degasperi ('92), Stefano Micheletti ('85), Marciano Sosin ('91)
CENTRALI Michelangelo Cecchini ('90), Jukka Kytölä ('88)
LATERALI Mirko Bazzanella ('95), Marcio Belleboni ('89), Alex Cavasin ('93), Felipe De Andrade ('94), Cristiano Fusari ('91), André Alvaro Montagna ('90), Angelo Piscitelli ('87)
UNIVERSALI Mikko Kytölä ('84)
PIVOT René Ortega ('90), Nicola Palermo ('87)
Lo staff
Mirko Renier (allenatore)
Diego Frizzero (vice allenatore)
Pino Milella (resp. area tecnica)
Alessandro Fontaniello (prep. portieri)
Fabrizio Panizza (prep. atletico)
la società
Renato Magelli (Presidente)
Giancarlo Bonazza (Vice presidente)
Maurizio Zazzini (Segretario)
Luca Nardon (Direttore generale)
Giorgio Bazzanella (Dirigente)
Silvano Micheletti (Dirigente)
Stefano Scalzeri (Dirigente)


noresult