CALCIO A CINQUE

21.05.2015

Aosta e Asti, regine dei palazzetti

Non è una novità che le finali giovanili di calcio a 5 regionali vivano le loro sfide finali sull’asse Aosta-Asti e anche il 2015 non ha fatto eccezione, con gli aostani campioni nella Juniores e nei Giovanissimi, e gli astigiani trionfatori negli Allievi. Fa però notizia che una delle finali non sia stata caratterizzata dal duello fra le due superpotenze. Merito dei torinesi del San Paolo, che al primo anno di attività giovanile con gli Allievi, sono riusciti a portare la squadra in finale dopo un’epica battaglia con Aosta in semifinale, vinta ai supplementari. Poco male che l’ultimo atto sia stato ad appannaggio dell’Asti, tutto sommato agevolmente, perché l’impresa resta notevole.

Aosta si è però presa la rivincita con gli interessi nelle finali Juniores e Giovanissimi, vinte contro gli storici rivali in due finali di ritorno giocate nel palazzetto amico di Montfleury. La Juniores ha confermato la vittoria esterna al Palasanquirico (3-1) con un eloquente 3-0 giunto nel secondo tempo dopo una prima frazione a reti inviolate. Decisamente più tirato il doppio atto dei Giovanissimi, in cui la squadra del Presidente Fea ha trionfato grazie al valore doppio delle reti segnate in trasferta: il 2-3 subito in trasferta è stato infatti ribaltato con un 2-1 casalingo, che ha fatto esultare gli aostani e ha lasciato comprensibile amaro in bocca a un gruppo astigiano degnissimo finalista.