AREA SOCIETA'

11.09.2014

Allievi Fascia B Provinciali - Canelli

Tra le squadre giovanili che si aggiudicano il premio disciplina ci sono anche gli Allievi fascia B provinciali del Canelli. Un riconoscimento che inorgoglisce la società, anche perché lo stesso gruppo ha vinto il campionato. Ne abbiamo parlato con il presidente Fabrizio Mossino: “Agli Allievi fascia B posso solo fare i complimenti perché vincere il campionato e la coppa disciplina non è semplice. Quando si lotta per traguardi importanti può scappare qualche partita un po' più tesa delle altre, in cui vola qualche calcio. Ma noi ci siamo riusciti e siamo contenti. I ragazzi sono corretti e lo hanno sempre dimostrato”. E non è una caratteristica dei soli Allievi fascia B: “Anche gli Allievi hanno vinto il campionato e sono arrivati settimi in coppa disciplina. Gli Juniores quinti o sesti. Abbiamo tutte le giovanili tra i primi dieci”. Eppure, la società non chiede espressamente di vincere il premio disciplina: “Noi non chiediamo quello, se arriva è piacevole e siamo contenti. Ma non abbiamo mai chiesto di evitare entrate per non prendere ammonizioni o cose simili. Nel calcio ci può stare anche il fallo tattico o il fallo da ultimo uomo, sono cose che succedono. Quello che chiediamo è di evitare le scenate, non tanto in ottica coppa disciplina ma per filosofia societaria: non vogliamo vedere proteste, soprattutto da parte di dirigenti e allenatori. Chiediamo, insomma, massima correttezza. E cerchiamo di non esasperare gli animi”. 

La serenità dell'ambiente sembra essere una peculiarità, un marchio di fabbrica del Canelli, con le chiare ripercussioni sul premio disciplina: “Se vediamo comportamenti negativi li blocchiamo sul nascere, anche a costo di allontanare i genitori dagli spalti, cosa che non è mai facile. Una volta che si costruisce un ambiante sereno, un'eventuale testa calda o viene isolata o si isola da sola”. Una sorta di selezione, anche se in realtà non è mai stata veramente necessaria: “Se c'è da redarguire o allontanare qualche ragazzo per motivi disciplinari lo facciamo, ma per ora non è mai successo”.


noresult